Home
Informazioni
Schede
Articoli
Adozioni
Annunci
Galleria
Iscrizioni
Contattaci
Link

AAE Conigli
AAE Cavie
AAE Piccoli Roditori
AAE Furetti
AAE Uccelli
AAE Tartarughe


Avete un animale esotico che non potete più tenere? Non abbandonatelo, contattaci per farlo adottare!!

 

I pappagalli del genere Cacatua

 

Marta Avanzi, Med Vet

 

 

Classificazione

 

Ordine: Psittaciformes

Famiglia: Cacatuidae

Genere: Cacatua

 

 

Elenco delle specie

 

Alcune specie del genere Cacatua sono divise in due sottogeneri, Cacatua e Licmetis:

 

Sottogenere Cacatua

Cacatua (Cacatua) alba - cacatua bianco

Cacatua (Cacatua) galerita - cacatua cresta zolfo

Cacatua (Cacatua) moluccensis - cacatua cresta salmone

Cacatua (Cacatua) ophthalmica - cacatua occhi azzurri

Cacatua (Cacatua) sulphurea - cacatua cresta gialla

Sottogenere Licmetis

Cacatua (Licmetis) ducorpsii - cacatua di Ducorps

Cacatua (Licmetis) goffiniana - cacatua delle Tanimbar

Cacatua (Licmetis) haematuropygia - cacatua delle Filippine

Cacatua(Licmetis) pastinator - corella occidentale

Cacatua (Licmetis) sanguinea - corella minore

Cacatua (Licmetis) tenuirostris - corella becco lungo

 

Cacatua leadbeateri - Cacatua del Maggiore Mitchell o cacatua rosa

 

 

Specie

 

Cacatua alba

 

 

 

Questo cacatua misura 48 cm di lunghezza; è quasi completamente bianco, con penne gialle sotto le ali e la coda; possiede una grande cresta completamente bianca, davvero maestosa quando è eretta. Il becco è grigio scuro e le iridi marroni o nere; le femmine dopo la maturità possono avere iridi rossicce. Intorno agli occhi è presente un anello di cute biancastra. È molto socievole e affettuoso e ama particolarmente il contatto e le carezze con il proprietario. È anche molto distruttivo perché ama rodere con il becco ogni genere di oggetti. Emette grida particolarmente rumorose. Può essere in grado di imitare le parole ma non è un parlatore  particolarmente abile. La longevità è di 40-60 anni ma può superare gli 80 anni di vita.

 

 

Cacatua galerita

 

 

Presenta quattro sottospecie, che presentano tra loro lievissime differenze di colorazione, dimensioni del becco e taglia: C. g. galerita, C. g. eleonora, C. g. fitzroyi, C. g. triton.

La taglia è di 45-55 cm; il piumaggio è bianco, con un’evidente cresta gialla, il becco nero e le zampe grigie, intorno agli occhi è presente un anello di cute biancastra. Il maschio ha iridi nerastre, la femmina marrone scuro o marrone rossiccio.

È un pappagallo socievole, attivo e particolarmente longevo: può superare i 70 anni di vita. Molti cacatua di questa specie imparano a parlare. Sono un po’ meno “esigenti” delle altre specie ma particolarmente distruttivi per il desiderio innato di rodere con il becco oggetti duri.

 

 

Cacatua moluccensis

 

 

È una delle specie di cacatua di dimensioni maggiori, con i suoi 50 cm di lunghezza. Le penne sono di un colore che va dal rosa chiaro al color salmone; presenta una grande cresta che quando è eretta rivela una colorazione arancio. Gli occhi sono circondati da un anello di cute chiara, con iridi nere nel maschio e marrone scuro nella femmina.

È particolarmente intelligente e affettuoso, caratteristiche che richiedono un proprietario molto dedicato in grado di soddisfare le esigenze mentali ed emotive di questo uccello. È tra le specie più facili da addestrare a compiere trucchi ed esercizi. È anche una delle specie più rumorose; al mattino e alla sera emette forti grida per parecchi minuti, cosa che può notevolmente disturbare il vicinato. Può essere aggressivo e causare morsi dolorosi. La vita media è di 40-60 anni.

 

 

Cacatua ophthalmica

 

 

È di grande taglia, misurando circa 50 cm di lunghezza. Deve il nome all’anello di cute priva di penne intorno agli occhi, di colore azzurro. Ha una lunga cresta arrotondata bianca e gialla ed una colorazione bianca. Gli occhi sono marrone scuro nel maschio, marrone o rossi nella femmina.

 

 

Cacatua sulphurea

 

 

Misura circa 35 cm di lunghezza. Ha un anello di cute biancastra intorno agli occhi e il becco nero. Il piumaggio è completamente bianco tranne la cresta, i lati della testa e la parte inferiore delle ali e della coda che sono gialli. Allo stato selvatico è a rischio di estinzione.

Comprende 4 sottospecie: C. s. sulphurea, C. s. parvula, C. s. abboti, C. s. citrinocristata. Le diverse sottospecie sono molto simili tra loro, con differenze minime riguardo le dimensioni del becco e l’estensione della parte gialla della cresta. Fa eccezione C. s. citrinocristata in cui la cresta e le penne ai lati della testa sono arancio. Le iridi sono marrone scuro nel maschio, rosse o marroni nelle femmine, mentre il becco è nero. Può vivere 40-60 anni.

È un pappagallo intelligente e affettuoso ma richiede molte attenzioni.

 

 

Cacatua ducorpsii

 

 

 

Misura circa 31 cm di lunghezza. La colorazione è quasi completamente bianca, compresa la cresta. Intorno agli occhi vi è un anello di cute azzurrina. Il becco è chiaro. Le iridi sono nere o marroni nel maschio e rosse nella femmina. È un pappagallo giocherellone, dolce e affettuoso, relativamente più tranquillo degli altri cacatua. È abbastanza abile nell’imitare la voce umana. In cattività è piuttosto raro.

 

 

Cacatua goffiniana

 

 

Misura circa 32 cm di lunghezza. Ha il piumaggio bianco, compresa la cresta; sopra le narici vi sono penne rosate e anche sul petto presenta sfumature rosa. Ha il becco grigio chiaro e un anello di cute chiara, bianca o azzurrina, intorno agli occhi. Le iridi sono nere o marroni nel maschio e rosse nella femmina. Ha un carattere giocherellone e vivace ed è uno dei cacatua che impara meglio a parlare; emette alte grida che possono disturbare. Può vivere 40 anni o più. È ampiamente riprodotto in cattività.

 

 

Cacatua haematuropygia

 

 

Misura circa 31 cm. Il piumaggio è bianco, tranne le penne della parte inferiore della coda che sono rosse.

Il becco è chiaro, le iridi sono nere o marroni nel maschio e rosse nella femmina. Intorno agli occhi è presente un anello di cute chiara. Può arrivare a 50 anni di vita. In cattività è piuttosto raro.

 

 

Cacatua pastinator

 

 

Comprende due sottospecie, C. p. pastinator e C. p. derbyi, che si differenziano solo per la taglia leggermente inferiore della seconda.

La lunghezza è di 43-48 cm. Il piumaggio è bianco e la cresta erettile. Tra il becco e l’occhio c’è un ciuffetto di penne arancio. Gli occhi sono circondati da un ampio anello di cute grigio-azzurra.

Si affeziona molto al proprietario, e può essere aggressivo verso altri uccelli. È piuttosto rumoroso. In cattività può vivere oltre 50 anni.

 

 

Cacatua sanguinea

 

 

Comprende 5 sottospecie: C. s. sanguinea, C. s. normantoni, C. s. transfreta, C. s. gymnopis, C. s. westralensis. Si distinguono per lievi differenze nella colorazione o nella taglia. Il piumaggio è prevalentemente bianco, con piume rosa o arancio alla base del becco superiore. Presenta anelli perioculari di cute grigio-azzurra che si estendono sotto l’occhio. In natura forma stormi di migliaia di esemplari.

È un ottimo compagno, giocherellone e molto affezionato. Può imparare a parlare. La longevità è di 50-80 anni. È raro in cattività.

 

 

Cacatua tenuirostris

 

 

Misura circa 37 cm. Il piumaggio è prevalentemente bianco, con una banda rossa tra gli occhi e una sulla gola. Intorno agli occhi è presenta un anello di cute azzurra, più ampia sotto gli occhi, le iridi sono marrone scuro. La cresta è piccola. Il becco è chiaro e piuttosto lungo. È un pappagallo piuttosto attivo, socievole e giocherellone e un imitatore abbastanza abile rispetto agli altri cacatua. È raro in cattività.

 

 

Cacatua leadbeateri

 

 

Alcuni classificano questo pappagallo come Lophochroa leadbeateri. Comprende due sottospecie, C. l. leadbeateri e C. l. mollis, che si differenziano per alcune differenze di colore. Misura 35 cm di lunghezza. È probabilmente il più bello tra i cacatua; si differenzia dagli altri per la colorazione rosata su testa, collo e petto. La cresta ha una colorazione sgargiante, rossa e gialla, che si nota quando è eretta. Il becco e le zampe sono grigi. Intorno agli occhi è presente un anello di cute bianca. Le iridi sono nere nel maschio e marrone-rossicce nella femmina. È un animale piuttosto longevo e può raggiungere gli 80 anni di vita. Emette grida molto forti ed è abbastanza distruttivo perché ama rodere gli oggetti. È molto affettuoso e può imparare a parlare; ha bisogno di poter interagire a lungo con il proprietario, con cui forma un forte legame.

 

 

Caratteristiche generali dei cacatua

 

I pappagalli del genere Cacatua sono originari dell’Australia, le Isole Filippine e gli arcipelaghi dell’Indonesia, dove formano grandi stormi.

I cacatua sono caratterizzati dalla presenza di un piumaggio bianco o prevalentemente bianco e dalle penne della testa che formano una lunga cresta erettile. Alcune specie, allevate e riprodotte in cattività, costituiscono uccelli da compagnia molto popolari. Si tratta, infatti, di animali molto sociali, dolci e affettuosi, ma particolarmente esigenti perché richiedono molto tempo e attenzioni, pena l’insorgere di problemi comportamentali quali lo strappamento delle penne, a cui questi animali sono particolarmente inclini. Se non si può dedicare loro molto tempo o si passano parecchie ore fuori casa e il cacatua finirebbe per essere lasciato solo a lungo, questo tipo di animale è fortemente sconsigliato. Un’alternativa può essere l’acquisto contemporaneo di due soggetti, che in questo modo possono farsi compagnia a vicenda. Considerato l’impegno che la gestione di due cacatua comporta, è preferibile avere una certa esperienza con i pappagalli prima di considerare questo tipo di soluzione.

Un’altra caratteristica peculiare dei cacatua è la produzione di una gran quantità di polvere delle penne, un fenomeno naturale e segno di salute del piumaggio. Questa polvere mantiene il piumaggio morbido come la seta, ma facilmente si sparge sulle mani e sugli abiti. Chi soffre di problemi allergici, può risentire negativamente di questo fatto ed è quindi preferibile che si orienti verso altri tipi di pappagalli.

Alcuni cacatua possono imparare a parlare, ma questa non è una caratteristica in cui di solito eccellono, Molti sembrano divertirsi a ballare quando sentono della musica e sono in grado di muoversi in sincronia con la musica. Sono animali molto vivaci, che amano esibirsi e costituiscono una grande occasione di divertimento. Sono intelligenti e possono imparare vari trucchi.

Prima dell’acquisto si deve considerare che questi pappagalli emettono grida molto forti, che fanno parte del loro normale comportamento e che quindi non è possibile eliminare. Ciò può recare notevole fastidio, soprattutto a vicini di casa o di appartamento poco inclini alla confusione.

I cacatua, anche se domestici e affettuosi, possono rappresentare un pericolo per i neonati e i bambini piccoli, che possono essere aggrediti per gelosia o senza motivo apparente. Occorre quindi molta attenzione se si lascia libero un cacatua in loro presenza. Le urla dei cacatua possono inoltre spaventare o svegliare i bambini, soprattutto molto piccoli.

I cacatua possono diventare particolarmente problematici dal punto di vista comportamentale dopo i 5-6 anni di età, quando raggiungono la maturità sessuale.

 

 

Longevità

 

I cacatua sono considerati tra i pappagalli più longevi: possono vivere più di 60 anni, e si sa di un soggetto che è arrivato al secolo di vita. Ciò deve far riflettere prima dell’acquisto, perché ci si deve assumere l’impegno a lungo termine di accudire l’animale per tutta la durata della vita, e addirittura di considerare a chi lasciare l’animale che può anche sopravviverci.

 

 

Distinzione dei sessi

 

Sebbene in alcune specie vi sia una lieve differenza di colore dell’iride tra maschi e femmine, l’unico modo sicuro di effettuare la distinzione è tramite il sessaggio, chirurgico o genetico. Il primo si riserva in genere ai soggetti riproduttori, perché l’osservazione delle gonadi tramite l’esame endoscopico (che si effettua in anestesia generale) consente anche di valutarne lo sviluppo e lo stato di salute. Il sessaggio genetico è incruento e consiste nel prelievo di alcune penne che vengono inviate al laboratorio, che in base all’esame del DNA stabilisce il sesso dell’uccello. Di norma non è necessario conoscere il sesso di un pappagallo tenuto come animale da compagnia. Inoltre la riproduzione in cattività dei pappagalli allevati a mano e tenuti in casa come pet è improbabile, anche disponendo di una coppia.

 

 

Acquisto

 

I cacatua sono animali molto impegnativi e prima dell’acquisto è importante fare molte ricerche per imparare più possibile sulla loro gestione ed essere preparati al compito.

I cacatua in vendita sono tutti animali riprodotti in cattività e in genere allevati a mano, in modo da farli socializzare facilmente con le persone. Non si devono comprare soggetti non completamente svezzati, soprattutto se non si ha esperienza nell’allevamento a mano. I cacatua sono nutriti dai genitori (o dall’allevatore) fino a 6 mesi di età, prima di diventare del tutto indipendenti, e un soggetto più giovane, anche se sembra completamente sviluppato può non essere in grado di nutrirsi da solo a sufficienza.

È bene acquistare un cacatua da un negoziante o un allevatore con una buona fama, e fare in precedenza alcune ricerche per valutarne la reputazione. È bene valutare più venditori e non comprare il primo cacatua che viene proposto. Si deve considerare che il prezzo più basso non rappresenta necessariamente un buon affare, perché ciò che si ottiene è in proporzione al prezzo. Si deve inoltre diffidare di soggetti con un costo particolarmente basso, perché può trattarsi di pappagalli malati.

Subito dopo l’acquisto si deve richiedere immediatamente una visita da parte di un veterinario esperto in medicina aviare per valutare lo stato di salute del pappagallo. Il venditore che sconsiglia questo tipo di esame va sempre scartato a priori.

 

 

Alloggio

 

Poiché i cacatua sono pappagalli di taglia medio-grande, richiedono un’ampia voliera, di almeno 1,2 m per lato. La gabbia va posta in una stanza frequentata abitualmente dai membri della famiglia, in modo che il cacatua possa godere della presenza delle persone. La cucina non è tuttavia una buona scelta, perché i vapori che vi si creano possono danneggiare il piumaggio. Le pentole antiaderenti (di teflon) se surriscaldate possono inoltre emettere vapori letali per i pappagalli.

I trespoli devono essere di legno e vanno rimpiazzati di frequente, perché i cacatua tendono a distruggerli con il becco.

Il fondo della gabbia può essere ricoperto da fogli di giornale, economici e pratici da sostituire, perché vanno cambiati tutti i giorni. Almeno una volta alla settimana si deve pulire con cura la gabbia, i trespoli, tutti gli elementi di arredo e i giochi. I recipienti di cibo e acqua (preferibilmente di acciaio) vanno tenuti meticolosamente puliti, come si farebbe per le stoviglie di un bambino.

È utile avere a disposizione un piccolo trespolo in modo da tenere accanto a con sé l’animale durante le varie attività. I cacatua sono molto socievoli e hanno bisogno di interagire con le persone con coccole e carezze, pertanto vanno tenuti fuori dalla gabbia più spesso possibile. I cacatua sono animali attivi e hanno bisogno del contatto con le persone, perciò è escluso di mantenerli costantemente rinchiusi in gabbia. I periodi di libertà devono però essere sempre supervisionati e avvenire in un ambiente sicuro, per evitare che vadano incontro a pericoli o che combinino guai. I cacatua hanno un becco molto robusto, con cui possono rapidamente demolire gli oggetti o danneggiare mobili, soprammobili, piante, tende ecc.

 

 

Giochi

 

I cacatua sono molto intelligenti e amano giocare con vari oggetti. I giochi devono però essere sicuri, di legno o di plastica molto dura, e non contenere vernici tossiche o parti mobili che possano essere ingerite. Particolarmente pericolosi sono piccoli oggetti di metallo (soprattutto piombo e zinco) che possono causare avvelenamento in caso di ingestione. Molti giochi per pappagalli provenienti dall’Asia sono fatti con materiali di scarsa qualità o addirittura con sostanze tossiche: prima dell’acquisto di giocattoli per uccelli si deve verificare la loro origine.

Per evitare che il cacatua si attacchi eccessivamente al proprietario e richieda continue attenzioni, diventando un problema difficile da gestire in seguito, è importante che impari a giocare da solo per almeno parte del tempo. Per ottenere questo è necessario predisporre una gabbia molto ampia con numerosi giochi, di tipo diverso, da rinnovare periodicamente. Sono utili i giochi in cui si può nascondere all’interno del cibo che il pappagallo deve cercare di estrarlo esercitando abilità e intelligenza.

 

 

Bagno

 

Una o due volte alla settimana si può spruzzare il cacatua con acqua, o gli si può lasciare a disposizione una ciotola d’acqua per lavarsi. I cacatua sono animali molto puliti e passano gran parte della giornata a mettere in ordine il piumaggio con cura meticolosa, pertanto non sono necessari altri accorgimenti  per la loro pulizia.

 

 

Alimentazione

 

L’alimentazione deve essere più varia possibile. L’alimento ideale consiste nel pellet per pappagalli integrato con frutta e verdura. Le miscele di semi non rappresentano una dieta bilanciata e a lungo termine causano inevitabilmente problemi di salute e un’aspettativa di vita molto breve. Altri alimenti che si possono offrire sono frutta secca, mais, riso integrale e pasta cotta non salata, patate, patate americane cotte, piselli e fagioli cotti. Come per tutti i pappagalli, si devono evitare l’avocado, la cioccolata, il latte, gli alimenti salati e gli alcolici. Di tanto in tanto si possono offrire uova cotte. Il cibo umido deve essere rimosso dopo poche ore e sostituito con altro fresco, prima che abbia occasione di andare a male. L’acqua, fresca e pulita, deve essere sempre a disposizione. È consigliabile usare recipienti di acciaio, ben fissati, per evitare che vengano distrutti o gettati a terra.

 

 

Legislazione

 

C. moluccensis, C. goffiniana, C. haematuropygia e C. sulphurea sono in Appendice I CITES; tutte le altre specie del genere Cacatua sono in Appendice II. I cacatua in commercio sono di allevamento, ma il venditore deve comunque rilasciare un documento valido che ne attesti l’origine legale, oltre allo scontrino di vendita.

 



Associazione Animali Esotici ONLUS


Fax: 02 700429894 C.F.: 90008800261 - P. IVA: 04256080260
e-mail: webm@aaeweb.net 
Webmistress: Marta Avanzi